Forum Psichiatrico
Disturbo da uso di oppioidi
GL Pharma
Xagena Mappa

L’aggiunta di Risperidone alla Clozapina nei pazienti con grave schizofrenia non provoca benefici


Il trattamento della schizofrenia con farmaci antipsicotici multipli è comune, ma non sono noti i benefici ed i rischi.

I Ricercatori dello studio CARE ( Clozapine and Risperidone Enhancement ) hanno esaminato i pazienti affetti da schizofrenia e con scarsa risposta al trattamento con Clozapina ( Clozaril/Leponex ).

I 68 pazienti hanno continuato ad assumere Clozapina e sono stati assegnati in modo random a ricevere per 8 settimane anche Risperidone 3mg ( Risperdal ) oppure placebo.

Al termine dello studio era lasciata ai pazienti la possibilità di assumere per 18 settimane Risperidone e Clozapina.

L’outcome primario era rappresentato dalla riduzione del punteggio totale riguardo alla gravità dei sintomi alla scala PANSS ( Positive and Negative Syndrome Scale ), mentre l’outcome secondario comprendeva la funzione cognitiva.

Il punteggio medio totale per la gravità dei sintomi si è ridotto dal basale ad 8 settimane sia nel gruppo Risperidone che nel gruppo placebo.

Non è stata osservata alcuna differenza statisticamente significativa riguardo al beneficio sintomatico tra i pazienti trattati con Clozapina e Risperidone, ed i pazienti trattati solamente con Clozapina.
Il 26.5% ( 9/34 ) dei pazienti trattati solamente con la sola Clozapina ha presentato una risposta, contro il 17.6% ( 6/34 ) dei pazienti che hanno assunto la combinazione Clozapina e Risperidone ( p = 0.38 ).

La differenza media nel cambiamento del punteggio alla scala PANSS dal basale all’ottava settimana tra i pazienti che hanno assunto Risperidone e quelli che hanno assunto placebo è stata dello 0.1.

L’indice di memoria di lavoro verbale ha mostrato un piccolo declino nel gruppo Risperidone e un piccolo miglioramento nel gruppo placebo ( p = 0.02 per il confronto tra i due gruppi rispetto al basale ).

L’aumento dei livelli di glicemia a digiuno è stato leggermente maggiore nel gruppo Risperidone rispetto al gruppo placebo ( 16.2 mg/dl versus 1.8mg/dl; p = 0.04 ).

L’incidenza e la gravità di altri effetti indesiderati non è risultata diversa tra i due gruppi.

Lo studio, seppure di non lunga durata, ha mostrato che l’aggiunta del Risperidone alla Clozapina non ha prodotto miglioramento dei sintomi nei pazienti con grave schizofrenia. ( Xagena2006 )

Honer WG et al, N Engl J Med 2006; 354: 472-482


Psyche2006 Farma2006


Indietro