Forum Psichiatrico
GL Pharma
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Maggiore incidenza di malattie autoimmuni nei pazienti con schizofrenia


Uno studio epidemiologico ha esaminato l’associazione tra la schizofrenia e le malattie autoimmuni.

I dati di 7.704 persone danesi, alle quali era stata diagnosticata la schizofrenia tra il 1981 ed il 1998, e dei loro parenti sono stati confrontati con 3 registri, tra cui il Danish Psychiatric Register, il National Patient Register.

Una storia di malattia autoimmune è risultata associata ad un aumento del 45% del rischio di schizofrenia.

Nove disordini autoimmuni erano più frequenti tra i pazienti con schizofrenia rispetto ai soggetti di controllo ( percentuale variante tra 1.9 e 12.5 ), mentre 12 malattie autoimmuni erano più frequenti tra i parenti dei pazienti con schizofrenia che tra i parenti dei soggetti di controllo ( percentuale variante tra 1.3 e 3.8 ).

La prevalenza della tireotossicosi della malattia celiaca, dell’anemia emolitica acquisita, della cistite interstiziale, della sindrome di Sjogren è risultata più alta tra i pazienti con schizofrenia che tra i soggetti di controllo, ed anche tra i membri della famiglia dei pazienti con schizofrenia rispetto ai membri della famiglia dei pazienti del gruppo controllo.

Lo studio ha dimostrato che la schizofrenia è associata ad una incidenza di malattia autoimmune maggiore rispetto a quanto precedentemente sospettato. ( Xagena2006 )

Eaton WW et al, Am J Psychiatry 2006; 163:521-528


Psyche2006


Indietro