Forum Psichiatrico
Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net

Risultati ricerca per "Schizofrenia"

Il tumore al seno è più comune nelle pazienti di sesso femminile con schizofrenia rispetto alla popolazione generale. Non è noto se il trattamento con antipsicotici che aumentano la prolattina contr ...


L'agranulocitosi farmaco-indotta è una reazione idiosincratica potenzialmente pericolosa per la vita, caratterizzata da una profonda diminuzione della conta dei neutrofili e dalla suscettibilità alle ...


I sintomi negativi rappresentano un peso sostanziale nella schizofrenia. Sebbene studi preliminari abbiano suggerito che la stimolazione transcranica a corrente continua ( tDCS ) sia efficace per alcu ...


L'uso di farmaci cardioprotettivi è un importante trattamento preventivo secondario dopo gli eventi cardiovascolari. I pazienti con schizofrenia hanno un eccesso di morbilità e mortalità cardiovascol ...


Le conseguenze a lungo termine della sospensione dei farmaci antipsicotici dopo il successo del trattamento del primo episodio di psicosi non sono state ben studiate. È stata valutata la relazione tr ...


Il livello di infiammazione materna durante la gravidanza è stato collegato al rischio di schizofrenia nella prole, aggiungendo nuovi elementi di evidenza per l'associazione della infezione e attivazi ...


La schizofrenia è associata a mortalità prematura, ma le cause e i percorsi specifici non sono ben definiti. Sono stati utilizzati dati di pazienti esterni e ricoverati per esaminare l'associazione ...


Recenti e ampi studi randomizzati e controllati non hanno mostrato alcun beneficio degli antipsicotici a lunga durata d'azione iniettabili rispetto agli antipsicotici orali nella prevenzione delle ric ...


L'agonista del recettore muscarinico Xanomelina ha proprietà antipsicotiche ed è privo di attività di blocco dei recettori della dopamina, ma causa eventi avversi colinergici. Il Trospio è un antagon ...


Gli antipsicotici iniettabili a lunga durata d'azione ( LAI ) possono potenzialmente ridurre il rischio di ospedalizzazione aumentando l'aderenza ai farmaci, ma sono raramente considerati per il tratt ...


Non esiste un algoritmo di trattamento stabilito per i pazienti con schizofrenia. Non è noto se la sostituzione degli antipsicotici o l'uso precoce della Clozapina migliori l'esito nella schizofrenia ...


È stata confrontata l'efficacia del trattamento a lungo termine con iniezioni a lunga durata d’azione mensili di Olanzapina ( Zyphadera ) con l’efficacia di Olanzapina orale. Pazienti con due o più ...


Uno studio di 12 settimane in aperto non controllato ha esaminato l'efficacia dell’aggiunta di Reboxetina ( Davedax ) sui sintomi clinici e le funzioni cognitive di 15 pazienti affetti da schizofrenia ...


I limiti della terapia antipsicotica nella schizofrenia e nel disturbo schizoaffettivo hanno portato alla ricerca di strategie di potenziamento farmacologiche. L’agente antitumorale Bexarotene ( Targr ...


Nonostante il peso dei sintomi negativi sulla qualità di vita nei pazienti schizofrenici, nessun trattamento completamente efficace è stato ancora sviluppato per affrontare tali sintomi. Recentemente ...