Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Pneumobase.it

Risultati ricerca per "Schizofrenia"

Gli esiti della perpetrazione di violenza negli individui con disturbi dello spettro della schizofrenia contribuiscono alla morbilità e alla mortalità a livello di popolazione, interrompono le cure e ...


Sebbene gli studi suggeriscano che le concentrazioni di Acidi grassi Omega-3 e Omega-6 siano più basse negli individui con schizofrenia, le prove degli effetti benefici dell'integrazione di Acidi gras ...


Il tumore al seno è più comune nelle pazienti di sesso femminile con schizofrenia rispetto alla popolazione generale. Non è noto se il trattamento con antipsicotici che aumentano la prolattina contr ...


L'agranulocitosi farmaco-indotta è una reazione idiosincratica potenzialmente pericolosa per la vita, caratterizzata da una profonda diminuzione della conta dei neutrofili e dalla suscettibilità alle ...


I sintomi negativi rappresentano un peso sostanziale nella schizofrenia. Sebbene studi preliminari abbiano suggerito che la stimolazione transcranica a corrente continua ( tDCS ) sia efficace per alcu ...


L'uso di farmaci cardioprotettivi è un importante trattamento preventivo secondario dopo gli eventi cardiovascolari. I pazienti con schizofrenia hanno un eccesso di morbilità e mortalità cardiovascol ...


Le conseguenze a lungo termine della sospensione dei farmaci antipsicotici dopo il successo del trattamento del primo episodio di psicosi non sono state ben studiate. È stata valutata la relazione tr ...


Il livello di infiammazione materna durante la gravidanza è stato collegato al rischio di schizofrenia nella prole, aggiungendo nuovi elementi di evidenza per l'associazione della infezione e attivazi ...


La schizofrenia è associata a mortalità prematura, ma le cause e i percorsi specifici non sono ben definiti. Sono stati utilizzati dati di pazienti esterni e ricoverati per esaminare l'associazione ...


Recenti e ampi studi randomizzati e controllati non hanno mostrato alcun beneficio degli antipsicotici a lunga durata d'azione iniettabili rispetto agli antipsicotici orali nella prevenzione delle ric ...


I sintomi negativi della schizofrenia sono associati a esiti clinici avversi, ma ci sono pochi trattamenti efficaci. Sono stati valutati gli effetti della Pimavanserina ( Nuplazid ), un agonista e a ...


La schizofrenia è un disturbo comune, grave e generalmente cronico. Il trattamento di mantenimento con farmaci antipsicotici può prevenire le ricadute ma provoca anche effetti collaterali. Sono stat ...


L'agonista del recettore muscarinico Xanomelina ha proprietà antipsicotiche ed è privo di attività di blocco dei recettori della dopamina, ma causa eventi avversi colinergici. Il Trospio è un antagon ...


Gli antipsicotici iniettabili a lunga durata d'azione ( LAI ) possono potenzialmente ridurre il rischio di ospedalizzazione aumentando l'aderenza ai farmaci, ma sono raramente considerati per il tratt ...


Non esiste un algoritmo di trattamento stabilito per i pazienti con schizofrenia. Non è noto se la sostituzione degli antipsicotici o l'uso precoce della Clozapina migliori l'esito nella schizofrenia ...